martedì 29 luglio 2014

Pomodori Ripieni di Riso!

           

   I pomodori ripieni di riso rappresentano uno dei piatti tradizionali della cucina romana e non possono mancare sulle tavole durante la stagione estiva, naturalmente accompagnati da un contorno di patate croccanti profumate all'origano!
Se ancora non li avete provati.......che aspettate!!!



INGREDIENTI
13 pomodori di media grandezza
20 cucchiai di riso carnaroli (circa un cucchiaio e mezzo a pomodoro)
olio evo
1 spicchio di aglio
basilico
sale

patate-sale-origano-olio evo


Lavate i pomodori, tagliate la calotta superiore e mettetela da parte.
Con l'aiuto di un coltellino svuotateli, salateli all'interno e metteteli capovolti su un piano in modo da far scolare  il loro liquido.
Raccogliete la polpa e il succo del pomodoro in un tegame, tagliate la polpa a piccoli pezzi , unite il sale, uno spicchio di aglio, il basilico e il riso. Fate cuocere per 6/7 minuti, giusto il tempo che il riso assorba il pomodoro. Togliete l'aglio.


Riempite i pomodori, copriteli con la calotta, metteteli in una teglia e conditeli con un filo d' olio.
Accompagnateli con delle patate. 
Pelatele, lavatele e tagliatele a spicchi spessi, disponetele nella teglia dei pomodori e conditele con sale, olio e origano.
Infornate a 200° per circa un'ora e dici minuti!
Per avere un ottimo risultato è importante la qualità del pomodoro che deve essere ricco di polpa, tondo, maturo ma sodo. Possono essere serviti come antipasto, primo piatto o piatto unico..... ogni occasione e buona per prepararli! 



Buona giornata!
Maria :))






sabato 26 luglio 2014

Gelato alla Pesca

                                         

                 Gelato alla pesca dal sapore delicato, preparato con ingredienti freschi, genuini e                                                  con il frutto più amato dell'estate..... per una ricca e golosa merenda!!!


INGREDIENTI
350 gr di pesche sbucciate
un cucchiaio di succo di limone
100 gr di zucchero
150 gr di latte
250 gr di panna

amaretti - pesche noci


Sbucciate e tagliate a pezzetti le pesche, unite il limone e mettetele in freezer per un' ora in modo che siano molto fredde prima di passarle nella gelatiera. 
Dopodichè unite il latte, frullate con un frullatore ad immersione fino ad avere un composto omogeneo. Aggiungete la panna e mescolate bene.
Accendete la gelatiera ( io Kenwood ) posizionatela al minimo e dopo qualche giro versate il composto di pesche e portate a velocità 1, dopo trenta minuto  il gelato sarà pronto!


Farcite le coppe di gelato alla pesca con amaretti sbriciolati e fettine di pesche noci!



Buon weekend!!!
Maria :))





mercoledì 23 luglio 2014

Torta di Albicocche Light

                               

                                      Oggi care amiche una ricetta veloce da preparare, senza olio e burro
                                                                                           ma con tanto yogurt magro!


INGREDIENTI
3 uova 
160 gr di zucchero di canna
250 gr di yogurt 0,1% bianco
150 gr di fecola
170 gr di farina 00
4 cucchiaini rasi di lievito
10 gr di pistacchi
vaniglia
albicocche



Lavare le albicocche, asciugarle con carta da cucina, denocciolarle e tagliarle a spicchi spessi.
Montare le uova con lo zucchero.
Unire lo yogurt, la vaniglia, la fecola, la farina e il lievito setacciati.


Versare il composto in una tortiera 23x23 cm decorare con le albicocche e i pistacchi tritati.
Infornare a 180° per 35/40 minuti.
Sfornare e far raffreddare la torta su una gratella per dolci!



Buona giornata!
Maria :))




sabato 19 luglio 2014

Gelato al Pistacchio!

        

   Gelato al pistacchio fresco, cremoso e dal gusto delicato!!!


INGREDIENTI per due coppe
250 gr di latte alta qualità
100 gr di zucchero semolato
150 gr di panna
40 gr di  pistacchi pelati


Fate bollore il  latte con lo zucchero e i pistacchi tritati.
Quando sarà freddo mettetelo in frigorifero per cinque ore, deve essere abbastanza freddo per poterlo lavorare con la gelatiera.
Dopodichè unite la panna, frullate il tutto con un frullatore ad immersione.
Accendete la gelatiera, posizionatela a velocità 1 e versateci il composto. Dopo 25 minuti questo sarà il risultato! 


Ho una gelatiera Kenwood!



Buon weekend!
Maria :))



martedì 15 luglio 2014

Crostata di Pesche



Questa è un' estate un pò particolare pioggia, vento, sole....non sembra proprio la metà di luglio!
Nell'attesa che arrivino le belle giornate soleggiate da trascorrere in spiaggia tiriamoci su con una bella fetta di crostata con crema e pesche..... golosissima!
                                                                                          Provatela!!!


INGREDIENTI
1 uovo intero 
1 tuorlo
100 gr di zucchero di canna
130 gr di burro
250 gr di farina 00 Molini Pizzuti
60 gr di mandorle

Per la crema
500 gr di latte
125 gr di zucchero
2 uova
25 gr di farina 00
25 gr di maizena
scorza di un limone

4 pesche noci
confettura di pesche



Frullare le mandorle con un cucchiaio di zucchero di canna tolto dal totale.
Unire alla farina setacciata la farina di mandorle, il burro freddo a pezzi, amalgamare velocemente fino ad ottenere un composto sabbioso, aggiungere lo zucchero, l'uovo e il tuorlo.
Formare un panetto, avvolgerlo con pellicola e lasciarlo  in frigorifero per due ore.
Preparare la crema.
Far bollire il latte. Montare le uova con lo zucchero, unire la scorza di limone, la farina e la maizena.
Versare il composto delle uova nel latte, rimettere sul fuoco e far bollire per qualche minuto sempre mescolando.
Rivestire di pasta frolla  una tortiera del diametro di 26 cm. imburrata e infarinata, forare il fondo con i rebbi di una forchetta, coprire con carta forno e legumi. Infornare a 180° per dieci minuti, dopodichè farcire la crostata con crema, fettine di pesche disposte a raggiera e lucidare con confettura di  pesche.
Infornare per altri 25/ 30 minuti.


Quando sarà fredda trasferirla su un piatto da portata e in frigorifero per qualche ora prima di servila!







Buona giornata!
Maria :))


                Con questa ricetta partecipo al contest I Frigolosi contest di dolci sotto i 4 gradi
                                                      del blog Un dolce al giorno e Fun Food







domenica 6 luglio 2014

Pan Brioche con Farro Integrale e Miele!



     E'  bello iniziare la giornata con del pan brioche fatto in casa, ottimo con della nocciolata e  accompagnato da una bella tazza di latte freddo, considerando le temperature di questo periodo!
                     Pan brioche con farro integrale e miele per una colazione sana e genuina!!!




INGREDIENTI
150 gr di farina di farro integrale biologica Molino Ronci
275 gr di farina manitoba
2 uova
1 tuorlo
90 gr di burro
100 gr di latte
75 gr di zucchero di canna 
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
15 gr di lievito di birra fresco
scorsa di mezzo limone grattugiata
un pizzico di sale
tuorlo  latte
granella di zucchero





Sciogliete il lievito nel latte tiepido e versatelo nella ciotola della planetaria insieme alle farine, le uova, il tuorlo, lo zucchero, il miele, la scorsa di limone, la vaniglia e lavorate a velocità bassa per sette otto minuti. Unite il burro a pezzetti ed infine il sale. Continuate a lavorare per altri cinque minuti. Rovesciate l'impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e lavoratelo a mano per qualche minuto fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Copritelo con pellicola e lasciatelo lievitare a temperatura ambiente fino al raddoppio.


Prendete l'impasto lievitato formate un treccia e mettetela dentro uno stampo da plumcake della misura di 31x 13 cm. Lasciatelo lievitare per un'ora e mezzo, dopodichè spennellate il pan brioche con tuorlo e latte, decorate con granella di zucchero.


 Infornate a 180° per trenta minuti dovrà essere dorato!
Sfornate e fate raffreddare sopra una gratella per dolci. Per conservarlo morbido due, tre giorni avvolgetelo con pellicola quando sarà freddo. Si mantiene benissimo! 






Buona giornata!!!
Maria :))


                  Vogliamo ringraziare Molino Ronci per averci omaggiato di queste ottime farine!!!



La famiglia Ronci produce farine macinate da pietre sfruttando la forza motrice dell'acqua sin dal 1941.
Seleziona grani rigorosamente italiani, prodotti e coltivati dalle aziende agricole di fiducia, vuole mantenere un prodotto di qualità come lo era quello di un tempo   La vasta produzione comprende varie tipologie di farine, indicate per la preparazione di pane, pizza, pasta, dolci, e piadina!
farina tipo" O" biologica di grano tenero
farina tipo "1" biologica
farina integrale biologica
farina di farro integrale biologica

                 Per avere maggior informazioni sulla vasta gamma di farine consultate il sito www.molinoronci.it

                                                            Molino Ronci
                                                             ancora..... come allora.....
                                                           

Grazie.... alla prossima ricetta!!!
Maria    Alessia :))



Con questa ricetta partecipo al contest " Un anno di colazioni : Pane Dolce e Fette Biscottate "
di Letizia in Cucina in collaborazione con FIMOra