venerdì 30 gennaio 2015

Max Abbraccio!



Oggi care amiche  vi propongo la ricetta del max abbraccio!!! Vi è mai capitato di preparare un classico ciambellone per colazione e poi sentirvi dire .....potevi farlo al cioccolato!  Con il max abbraccio il problemino è risolto perchè si ottengono due gusti e non variegati, quindi ad ognuno la sua fetta, io la preferisco classica e voi!!!


INGREDIENTI
nove uova
525 gr di zucchero
200 gr di panna vegetale
200 gr di olio di semi di mais
buccia grattugiata di un limone grande
150 gr di mandorle
120 gr di fecola di patate
500 gr di farina 00
100 gr di cioccolato fondente
1 cucchiaio raso di cacao amaro
3 cucchiai di panna
un pizzico di sale
una bustina di lievito per dolci

 stampo a ciambella del diametro 30 cm.




Tritate le mandorle con due cucchiai di zucchero  tolti dal totale.
Pesate tutti gli ingredienti e teneteli da parte.
Imburrate e infarinate lo stampo a ciambella. Con la carta forno raddoppiata ricavate due "barriere"da posizionare nella tortiera prima di versare gli impasti, in modo che frenino un pò l'unione dei due impasti.
Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria.
Accendete il forno e posizionatelo a 180°.
Lavorate le uova con lo zucchero e la buccia di limone.
Aggiungete la panna, l'olio, il sale, le mandorle frullate, la farina e la fecola setacciate.
Dividete l'impasto.
In uno aggiungete il cioccolato sciolto a bagnomaria, il cacao, tre cucchiai di panna e mezza bustina di lievito, nell'altro unite la mezza bustina di lievito rimasta.


Ora viene il bello due mani non bastano, quindi mentre mia figlia mi teneva ferma la carta forno "le barriere" nello stampo, io versavo i due impasti e successivamente sfilavo la carta.


Con un cucchiaio ho abbracciato l'impasto scuro su quello chiaro e con un altro cucchiaio pulito l'impasto chiaro su quello scuro. Ho subito infornato per 55 minuti. E' molto importante che il forno sia caldo. Sfornate e lasciate raffreddare il ciambellone su una gratella.
L'ho preparato già diverse volte con questo stampo ed è sempre venuto bene,  avvolto con pellicola si mantiene diversi giorni. E' bello anche da regalare!!!



                                                         Un max abbraccio a tutti!!!
                                                                   Buon weekend
                                                                          Maria



                     Con questo post partecipo al giveaway di Sara del blog Dolcizie

AUGURI!!!







lunedì 26 gennaio 2015

Gratin di Gnocchi di Patate Viola con Broccolo Caciocavallo e......



Oggi gnocchi di patate viola con broccolo, speck, noci e il tutto arricchito dal sapore intenso del caciocavallo....una vera bontà!!!

INGREDIENTI  per sei persone

850 gr di patate viola senza buccia
200 gr di farina 00 più farina per il piano lavoro
1 uovo

per il condimento
450 gr di cimette di broccolo
50 gr di speck
150 gr di caciocavallo
200 gr di panna da cucina
10 gherigli di noci
2 cucchiai di grana
aglio-olio evo-sale
2 noci di burro


Lavate le patate, lessatele in una capiente pentola con acqua fredda.
Scolatele e quando saranno tiepide sbucciatele e schiacciatele con uno schiacciapatate sulla farina setacciata disposta a fontana sulla spianatoia. Aggiungete l'uovo ed impastate, formate un panetto.


Prendete un pò d'impasto formate dei cilindri e tagliate gli gnocchi, passateli sulla tavoletta riga gnocchi precedentemente infarinata premendo leggermente con il dito indice e fateli scivolare sulla spianatoia.
Preparate il condimento.
Pulite, lavate, tagliate e lessate i broccoli in acqua salata. In una padella fate appena soffriggere nell'olio l'aglio, unite i broccoli e portate a cottura.
Cuocete gli gnocchi in abbondate acqua salata.
Come salgono in superficie scolateli e versateli nel condimento, unite 100 gr di caciocavallo tagliato a piccoli cubetti, lo speck a striscioline e la panna.


Amalgamate bene il tutto. Con una nocina di burro ungete la pirofila, versateci gli gnocchi unite il rimanente caciocavallo, la grana, i gherigli di noci spezzettati e fiocchetti di burro.
Fateli gratinare al forno già caldo per venti minuti a 200°.



                                                                        Buon appetito!!! 




                                                              Buon inizio settimana!!! 
                                                                             Maria




          Con questa ricetta partecipo al contest: Il cacio a cavallo del blog Cappuccino e Cornetto
                                                  in collaborazione con La Tramontina





              Con questa ricetta partecipo al contest Cavoli che Ricetta! del blog Pixelicious di Sara"











mercoledì 21 gennaio 2015

Torta Minnie per Ginevra!



 Questa è la torta che ho preparato per festeggiare il primo compleanno della piccola Ginevra!!      Si, ancora pasta di zucchero, non nego che mi piacerebbe fare un bel corso ma per il                                                                        momento vado avanti così.
     L'importante è provare sempre e non arrendersi mai!!!



Cosa occorre per prepararla!

- Pan di spagna- 15 uova, 375 gr di zucchero, 375 gr di farina, vaniglia, un pizzico di sale.
Procedimento qui
Tortiera del diametro di 30 cm. Quando sarà freddo tagliatelo in quattro strati dello stesso 
                                                                 spessore da farcire.

- Crema Chantily- 1 litro di latte intero, 4 uova, 260 gr di zucchero, 100 gr di farina, buccia di
                                                     un  limone grattugiata. Procedimento qui.
                                  Quando la crema sarà fredda unite 300 gr di panna montata.

                                                   - Bagna all'arancia o al rum
                                                   - Gocce al cioccolato fondente
                                                   - Panna montata per la stuccatura
                                                   - Pasta di zucchero rosa e bianca
                                                   


                                                - Stampini: minnie, numero uno, per i cerchietti e collana
                                                - Piatto base in polistirolo - nastro - colla alimentare
                                                - Base in polistirolo per il secondo piano della torta
                                                



                              - Stampo per i biscotti, che ho realizzato con cartoncino!




    E non potevano mancare i biscotti numero uno, in pasta frolla alle mandorle posizionati su una base anch'essa in pasta frolla alle mandorle e il tutto rivestito con pasta di zucchero.... miracolo sta in piedi!!! 




                                               Tanti auguri Ginevra un bacione!!!





                                     Buona settimana e speriamo che smetta di piovere!!!
                                                                        Maria




                   Con questa ricetta partecipo al contest: Il Compleanno dei Bambini del blog
                                                                   La Cucina di Alice!







                 Con questa ricetta partecipo al contest "Happy Birthay a Pappai" di Ajo a Pappai







venerdì 16 gennaio 2015

Fagottini di Pasta Frolla alle Mandorle con Confettura di fichi alla Cannella!

             

              Crostate, biscotti, strudel ......tutto ciò che si prepara con la pasta frolla lo adoro!!!
                Oggi care amiche vi lascio la ricetta dei fagottini di pasta frolla alle mandorle
                          farciti con confettura di fichi alla cannella home-made.
                Biscotti golosi dal profumo irresistibile....uno tira l'altro! 

INGREDIENTI
1 uovo intero 
1 tuorlo
160 gr di zucchero di canna
160 gr di burro
30 gr di farina di mandorle
350 gr di farina 00 Il Molino Chiavazza
un pizzico di sale 
1 cucchiaino di lievito
buccia grattugiata di mezzo limone

confettura di fichi alla cannella
tuorlo con un goccio di latte
zucchero a velo 
cannella



Se non trovate la farina di mandorle pronta, preparatela frullando mandorle pelate con un cucchiaio di zucchero tolto dal totale.
Sulla spianatoia setacciate la farina con il lievito, unite la farina di mandorle, il sale, il burro morbido a pezzi e la buccia del limone. Impastate fino ad ottenere un composto sabbioso, aggiungete lo zucchero e le uova, lavorate velocemente formate un panetto schiacciatelo e avvolgetelo con pellicola. Mettetelo in frigorifero per un'ora. 


Stendete la pasta frolla e con lo stampino ricavate i fagottini farciti con confettura.
Metteteli su una teglia rivestita con carta forno, spennellateli con il tuorlo e 
infornateli a 180° per 15/20 minuti.



 Da freddi spolverizzateli con zucchero a velo e cannella.




                                                                  Buon weekend!
                                                                             Maria


  Con questa ricetta partecipo al contest di Vera "Amo i Biscotti" del blog "La Pasta Risottata"







venerdì 9 gennaio 2015

Crostata di Frolla alle Nocciole con Nutella e Pere!

     

       Crostata di frolla alle nocciole con nutella e pere! Facile e veloce da preparare,  sempre                    gradita da piccoli e grandi.
    Ottima a merenda!

INGREDIENTI
1 uovo intero 
1 tuorlo
150 gr di zucchero a velo
180 gr di burro
370 gr di farina 00
30 gr di nocciole
buccia grattugiata di mezza arancia
un pizzico di sale

250 gr di nutella
4 cucchiai di latte
2 pere williams
granella di nocciola
zucchero a velo





Frullate le nocciole con un cucchiaio di zucchero tolto dal totale.
Setacciate la farina sul piano di lavoro, unite un pizzico di sale, il burro freddo a pezzetti, la buccia d'arancia e la farina di nocciole. Lavorate fino ad avere un composto sabbioso, aggiungete lo zucchero e le uova. Impastate velocemente, avvolgete l'impasto con pellicola e mettetelo in frigorifero per un'ora.
Imburrate e infarinate una tortiera del diametro di 26 cm, ricopritela con pasta frolla, forate il fondo con i rebbi di una forchetta, ricoprite con carta forno e legumi secchi.
Infornate a 180° per 12 minuti.
Nel frattempo in una ciotola amalgamate la nutella con il latte.
Sbucciate le pere e tagliatele a fettine.
Sfornate la crostata, togliete la carta forno con i legumi e farcitela con nutella, pere e granella di nocciole.


 Decoratela con strisce di frolla non troppo spesse.
Infornate per altri 15/20 minuti. Regolatevi sempre con il vostro forno.
Sfornatela e quando sarà tiepida sformatela su un piatto da portata e spolverizzatela leggermente con zucchero a velo!




                                                                    Buon weekend!!!
                                                                            Maria 




.

lunedì 5 gennaio 2015

Torta Calza della Befana!

           





                                       
                                                        Cosa occorre per prepararla!

  Pan di spagna: 16 uova, 400 gr di zucchero, 400 gr di farina 00, vaniglia, un pizzico di sale.
                                                                  Procedimento qui
Teglia rettangolare 40 x 30.Quando sarà freddo ricavate la forma della calza e ritagliatelo in tre strati da farcire.
      Il pan di spagna che avanza si può conservare avvolto con pellicola per qualche giorno e                                                                      preparare una zuppa inglese.

                                                                      Bagna al rum.
Acqua, zucchero, rum.




                    Mousse alla nutella: 450 gr di mascarpone, 4 cucchiai colmi di nutella morbida.
Panna montata per la stuccatura. Mettetela tre ore in frigo prima di ricoprirla con p.d.z. 
                                                  Pasta di zucchero bianca e colorata.
      Le varie forme le ho ricavate disegnandole su un cartoncino: calza, festone, befana e toppe.                                                                  Stampino caramella.




I biscotti caramella e scopette li ho preparati con la frolla al cocco, ricetta qui e decorati con coccolato fondente, pasta di zucchero e glassa.





BUONA BEFANA!!!

MARIA     ALESSIA