sabato 17 dicembre 2016

Pandorlato





Quest'anno ho preparato il pandorlato di Paoletta, che da tempo era nella lista dei dolci da provare.
 E' una meraviglia, tra un pandoro e un panettone, soffice e profumato.

Seguendo le sue spiegazioni ben dettagliate non è poi così difficile da realizzare, tutto sta nell'incordare bene l'impasto e con tanta pazienza ci si riesce.

Vi consiglio di provarlo, questo è il mio risultato!






- il pandorlato di Paoletta -

INGREDIETI
280 gr di farina w 350
80 gr di latte intero
90 gr di zucchero
180 gr di uova   - 3 medie -
110 gr di burro   - 40 gr fuso, 70 gr freddo
8 gr di lievito di birra fresco
zeste di 1 arancia grande
5 gr di sale
2 cucchiaini di contreau
1 cucchiaino di miele d'acacia

per la glassatura
1 albume
mandorle con la pelle
zucchero in granella
zucchero a velo

Preparare il lievitino.
In una ciotola mescolare il latte tiepido con il lievito, il miele e 70 gr di farina, coprire con pellicola e lasciar riposare mezz'ora.

Mettere il lievitino nel contenitore della planetaria, unire gli albumi, la rimanente farina e avviare la planetaria, mescolare con la foglia a velocità 1 kenwood.

Unire il sale, il liquore e aumentare la vel, a 2.
 Incordare, - circa 10 minuti -

Abbassare  la vel. a 1,5 aggiungere un tuorlo, come riprende l 'incordatura unire l'altro tuorlo e metà zucchero, incordare, concludere con il terzo tuorlo e tutto lo zucchero. Incordare.

Unire un cucchiaio alla volta dei 40 gr di  burro fuso e freddo.
Portare la vel. a 1,5 incordare, unire il burro morbido a pezzetti e la zeste d'arancia.
 Incordare, l'impasto dovrà essere lucido e ben legato, se dovesse risultare ancora morbido aggiungere 20 /25 gr di farina.

Coprire con pellicola e lasciar lievitare per 40/50 minuti - io un'ora -

Mettere in frigorifero, in una zona sui 6/7° per circa 6/8 ore.

Tirare fuori dal frigorifero, dopo circa un'ora rovesciare sul piano di lavoro infarinato e diamo le pieghe di tipo 2.
Dovremo ottenere una massa compatta, arrotondiamo con la chiusura sotto e trasferiamo in uno stampo per panettoni da 750 gr 16x11cm. copriamo con pellicola e lasciamo lievitare finchè arriverà
un dito sotto il bordo dello stampo.






Pennellare con albume leggermente battuto e cospargere con zucchero in granella, mandorle e zucchero a velo.
 Infornare a 180°C per circa 30 minuti.
Sfornare e lasciar raffreddare su una gratella.

  





Buon weekend!

Maria<3








11 commenti:

  1. Mi hai fatto venire una fame...
    Bellissima ricetta!
    Nuova iscritta!
    Mi farebbe molto piacere se passassi da me e ricambiassi!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. perfetto,bellissimo e buonissimo,brava,felice weekend

    RispondiElimina
  3. Delizioso, bisognerebbe proprio averne una fetta!!! E' venuto davvero perfetto!!!
    Buon fine settimana
    Flora

    RispondiElimina
  4. Bellissimo!!! Brava bravissima!!!

    RispondiElimina
  5. Meraviglioso, soffice , soffice...un incanto!!! Bravissima, un bacione!

    RispondiElimina
  6. Ma che meraviglia!!L'aspetto di questo pandoro è meraviglioso...sembra una nuvola.Ti seguo molto volentieri sul blog diventando tua lettrice fissa.Qualora ti andrebbe di ricambiare mi farebbe immenso piacere...Ciao
    Recensisco io

    RispondiElimina
  7. deve essere fantastico lo voglio provare!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  8. wow sembra buonissimo:-) nuova lettrice passa da me se ti va :-)

    RispondiElimina
  9. che artista,è super!!!! ;-)
    Buon Natale a te e famiglia cara,un :-*

    RispondiElimina