venerdì 18 marzo 2016

Zeppole di San Giuseppe




Zeppole di San Giuseppe, si preparano il 19 Marzo in occasione della festa del papà.
Sono dei golosi bignè fritti o cotti al forno, farciti con crema pasticcera e amarene.
Oggi le propongo nella versione fritte ma asciutte!


INGREDIENTI

- pasta choux per circa 15 zeppole

250 gr di acqua
150 gr di farina 00
4 uova   - 200 gr -
40 gr di burro
un pizzico di sale






- crema pasticcera -

300 gr di latte intero
75 gr di zucchero
3 tuorli
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
20 gr di farina 00
15 gr di amido di riso


olio di girasole per friggere
zucchero a velo - amarene sciroppate






In un tegame mettete l 'acqua, il burro a pezzetti, un pizzico di sale e portate ad ebollizione, naturalmente il burro dovrà essere completamente sciolto prima di aggiungere la farina setacciata in un colpo solo.




Girate il composto con un cucchiaio di legno e fatelo cuocere finchè inizierà a staccarsi dalle pareti e dal fondo del tegame.
Toglietelo dal fuoco e lasciatelo raffreddare.





Quando sarà freddo unite un uovo alla volta, aggiungete il secondo uovo soltanto quando il primo si sarà completamente assorbito all'impasto, continuate così con le uova rimaste.
A questo punto si avrà un impasto simile ad una crema pasticcera densa.





Mettetelo dentro una sac à poche con bocchetta grossa a stella .
Ritagliate dei quadrati di carta forno.
  Formate sopra i quadrati di carta forno le zeppole di circa 6 cm di diametro con due giri di impasto uno sopra l'altro, come nella foto.
Prendete il quadrato di carta forno con la zeppola e friggetela in olio bollente, ponendo l'impasto a contatto con l'olio.
La carta si staccherà da sola, con una pinza toglietela dall'olio e proseguite la cottura della zeppola sull'altro lato.
Cuocete massimo due zeppole alla volta, dovranno essere dorate.
Scolatele dall'olio e mettetele su carta da cucina.
Vi assicuro che sono belle asciutte.




- preparate la crema pasticcera -

In un tegame portate ad ebollizione il latte.
In una ciotola lavorate le uova con lo zucchero e la vaniglia, aggiungete la farina
e l'amido di riso setacciati.
 Versate il composto delle uova nel latte, rimettete sul fuoco, mescolate con la frusta e lasciate cuocere la crema per alcuni minuti.
Ponete la crema in un contenitore, copritela con pellicola alimentare a contatto per evitare che si formi la pellicina e lasciatela raffreddare.
Mettetela in una sac à poche con bocchetta a stella, prendete le zeppole spolverizzatele con zucchero a velo, farcitele e decoratele con crema e amarene sciroppate.





Auguri a tutti i papà!!!



Buon week-end!

Maria<3<3<3





10 commenti:

  1. UN BEL PECCATO DI GOLA MOLTO GOLOSO, SONO PERFETTE!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  2. Non le ho mai mangiate e quest'anno mi ero ripromessa di provare la versione al forno ma poi non ce l'ho fatta :-( mi godo virtualmente le tue che hanno un aspetto golosissimo :-)
    Complimenti Maria e felice we <3

    RispondiElimina
  3. Meravigliose, solo al guardarle, parlano da se !

    RispondiElimina
  4. Un capolavoro di bontà!bravissima!un abbraccio e a presto

    RispondiElimina
  5. è pura cattiveria relegare questa meraviglia di dolce solo alla festa del papà vero? :-)
    e guarda come le hai preparate..perfette!

    RispondiElimina
  6. buone,io quest'anno non le ho preparate,dopo 25 anni è la prima volta,mi mancano tanto,prendo una da te per coccolarmi un pò felice sera

    RispondiElimina
  7. Maria, sono uno splendido capolavoro di dolcezza sublime!
    Bravissima!!!
    Un dolcissimo abbraccio e buon primo giorno di primavera!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  8. le zeppole non possono assolutamente mancare a San Giuseppe!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina